martedì 27 giugno 2017

SOLE MARE AMORE - LA RECENSIONE DI OPINIONI LIBROSE

Seconda recensione in anteprima.
Se siete curiosi di sapere cosa pensano le blogger di Opinioni librose del mio racconto estivo Sole mare amore, eccovi il link:

https://opinionilibrose.blogspot.it/2017/06/recensione-in-anteprima-sole-mare-amore.html

Buona lettura!




martedì 20 giugno 2017

SOLE MARE AMORE - L'INCIPIT

Ciao a tutti,
ricordandovi che SOLE MARE AMORE  esce il 30 giugno, vi lascio un piccolo estratto.
Buona lettura!

Puerto Morelos, Messico.

Stentava a crederci.
L’aveva piantata sul ciglio della strada, dopo averle rubato tutto: soldi, carte di credito… tutto! Voleva morire. Anzi, no. Voleva uccidere il suo fidanzato – ormai ex – per averle combinato quel brutto scherzo.
Cosa avrebbe fatto, ora? Si trovava in un Paese straniero, senza un soldo o un mezzo di trasporto, visto che lo stronzo si era portato via anche la sua auto, e lei non parlava neppure una parola di spagnolo.
Considerò l’idea di fare l’autostop, ma per farsi portare dove? Non poteva pagare un albergo e, come se non bastasse, era persino senza documenti. Ahimè, si trovavano nella borsa che quell’essere abietto si era portato via, insieme a tutto il resto.
Il cuore prese a batterle come un tamburo al pensiero di quel che sarebbe potuto succederle, in quel posto dimenticato da Dio, senza nient’altro che il vestito che indossava. Un bellissimo vestito, a dire il vero. Camilla aveva speso una fortuna per quel capo firmato Dolce & Gabbana. Ma tanto a cosa le sarebbe servito, ormai? Sarebbe morta su quella dannatissima strada. Di fame o di sete o…
Il rombo di un motore in lontananza la fece trasalire. Un vecchio e malconcio pick up di seconda mano si stava avvicinando sollevando una nuvola di fumo e polvere, ma non era proprio il caso di fare le schizzinose. Camilla alzò entrambe le braccia, sventolandole come se si trovasse alla finale dei mondiali di calcio e l’Italia avesse appena segnato il goal della vittoria.
«Ehi, sono qui!», continuò a sbracciarsi come una forsennata chiedendosi se non fosse anche il caso di sollevare un pochino la gonna del vestito. Un paio di cosce al vento attiravano sempre l’attenzione, e le sue – modestamente – erano due cosce da urlo. «Aiuto, helpayudame!».
Almeno una parola in spagnolo la ricordava, per fortuna!
Il pick up si arrestò con uno stridio di gomme e una testa si sporse dal finestrino. Una bellissima testa. Dio mio, quell’uomo era uno schianto! I capelli scuri gli arrivavano fino alla nuca, coprendogli in parte le orecchie, e un ciuffo gli ricadeva sulla fronte – Camilla avrebbe tanto voluto allungare una mano e scostarglielo per sentirne la morbidezza sotto le dita – donandogli un aspetto selvaggio e molto sexy. Gli occhi poi erano due pozze scure, penetranti come lame.

«Hola», salutò lo straniero con una voce profonda, strappamutandine. «Ha bisogno di aiuto?».


martedì 23 maggio 2017

SOLE MARE AMORE - COVER REVEAL

Ciao a tutti,
finalmente ho la data d'uscita e la cover del mio racconto estivo, edito da Newton Compton.
Lo troverete in tutti i principali store on line a partire dal 30 giugno.
SAVE THE DATE!


venerdì 12 maggio 2017

SCANDALOSI LEGAMI DISPONIBILE ANCHE IN CARTACEO

Ciao a tutti,
vi informo che il mio romanzo "Scandalosi legami" è da oggi disponibile anche in formato cartaceo e ordinabile su amazon a questo link:

https://www.amazon.it/SCANDALOSI-LEGAMI-Laura-Gay/dp/8826406731/ref=tmm_pap_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=&sr=

Trama:

Diana Ricci si considera una donna comune, lavora in un liceo di Torino e da tre anni non ha una relazione. Non è brutta, ma nasconde il proprio fascino sotto abiti dimessi e pettinature fuori moda, forse per paura di essere notata. Andrea Sartori, al contrario, è un uomo sicuro di sé, ricco, affascinante e carismatico. Non vuole relazioni stabili, ma ama le belle donne e gli riesce facile conquistarle. Tuttavia, quando incontra Diana per caso, nella scuola frequentata dalla figlia adolescente, riesce a vedere al di là delle apparenze e capisce che sotto quegli abiti dimessi batte il cuore di una donna estremamente passionale e ricca di sensualità. In quel momento Andrea prende una decisione: vuole Diana nel suo letto, a ogni costo. All'inizio Diana è confusa dalle attenzioni di Andrea. È il padre di una sua allieva e intrecciare con lui una relazione non è affatto professionale. Eppure i suoi sensi si risvegliano ogni volta che lo vede, rendendole impossibile resistergli. Scandalosi legami è la storia indimenticabile di una donna fragile che subisce il fascino di un uomo potente e bellissimo, in un mix esplosivo di erotismo e seduzione. Ma è anche la storia di un'adolescente, Viola, alle prese coi primi turbamenti d'amore: quel sentimento proibito e scandaloso che nutre per Jacopo, il proprio insegnante di inglese.


venerdì 5 maggio 2017

PRESTO IN ARRIVO...

Ciao a tutti,
vi scrivo per annunciarvi una novità. Ancora non ho una data precisa, in linea di massima tra giugno e luglio, uscirà un mio nuovo racconto edito da Newton Compton.
Si tratta di una storia estiva, frizzante e divertente, con una protagonista un po' svampita e un personaggio maschile sexy e un po' selvaggio.
Pronti a conoscerli?
Allora restate sintonizzati sul mio blog o sulla mia pagina facebook, perché vi darò via via qualche succosa anticipazione.
A presto!




sabato 15 aprile 2017

BUONA PASQUA!

A tutti i lettori e le lettrici auguro una serena Pasqua.
Divertitevi e mangiate tanta cioccolata!


giovedì 6 aprile 2017

LE AUTRICI NEWTON COMPTON INCONTRANO I LETTORI

Ciao a tutti,
sono lieta di annunciarvi che sabato 22 aprile, alle ore 15:00, un gruppo di autrici Newton Compton, fra cui la sottoscritta, incontreranno i lettori alla fiera dell'editoria, Tempo di libri, a Milano.
Ci troverete allo stand Newton Compton, quindi se volete una dedica sul vostro romanzo fate un salto.
Io, Cassandra Rocca, Viviana Leo, Valeria Luzi, Cristina Robin, Raffaella Velonero, Daniela Volonté, Giulia Ross, Koraline LF, Alessandra Angelini e Adelia Marino vi aspettiamo.


mercoledì 8 marzo 2017

È TEMPO DI INTERVISTE

Carissimi lettori,
volete scoprire qualcosa in più su di me? Siete curiosi? Allora, eccovi i link a due interviste che mi sono state fatte recentemente.
Buona lettura a tutti!

http://www.inliberta.it/intervista-lautrice-laura-gay/

https://nocrimeonlyart.com/2017/03/07/mille-giorni-di-laura-gay/

Dimenticavo... buon 8 marzo a tutte le donne!


martedì 7 marzo 2017

FIRMACOPIE NELLA LIBRERIA MONDADORI DI SESTRI PONENTE A GENOVA

Carissimi lettori,
se siete di Genova e dintorni siete tutti invitati alla libreria Mondadori di Sestri Ponente, a Genova, sabato 11 marzo, dalle 15:30 alle 19:00.
Sarò presente per un firmacopie e per rispondere alle vostre domande.


THE READING'S LOVE RECENSISCE "MILLE NOTTI DI TE E DI ME"

The reading's love: RECENSIONE "Mille notti di te e di me" di LAURA GA...: Salve readers, oggi Maddalena vi parla dell'ultimo romanzo di Laura Gay: Mille notti di te e di me , pubblicata per la prima volta dall...




sabato 4 marzo 2017

martedì 21 febbraio 2017

sabato 18 febbraio 2017

MILLE NOTTI DI TE E DI ME - LA PRIMA RECENSIONE

Carissimi,
ormai manca davvero poco all'uscita di Mille notti di te e di me. Lunedì è vicinissimo!!! Ed ecco che spunta la prima recensione in anteprima, Linda Bertasi lo ha letto per voi e vi dice cosa ne pensa nel suo blog.
Se siete curiosi, andate a sbirciare qui: http://lindabertasi.blogspot.it/2017/02/recensione-in-anteprima-mille-notti-di.html



mercoledì 15 febbraio 2017

MILLE NOTTI DI TE E DI ME - IL BLOGTOUR

Carissimi,
vi segnalo l'inizio del blogtour per il lancio di Mille notti di te e di me. Da domani, per cinque giorni, cinque blog affronteranno un argomento relativo al mio libro: presentazione, personaggi, recensione, intervista... ne avrete di curiosità da leggere. ;-)
Mi raccomando, partecipate numerosi!!!


domenica 5 febbraio 2017

MILLE NOTTI DI TE E DI ME - I PERSONAGGI

Ciao a tutti, continua il countdown per l'uscita di Mille notti di te e di me; oggi vi parlerò dei personaggi del mio romanzo.
Partiamo dai protagonisti.
Eva è una studentessa universitaria genovese, con un grande dolore alle spalle: ha perso entrambi i genitori in un incidente aereo. Come se non bastasse, è senza un soldo e con un debito ingente da pagare.



Sarebbe completamente sola al mondo, non fosse per la sua amica Fiamma, inseparabile dai tempi delle elementari. In realtà, Fiamma è il suo opposto. Laddove Eva è razionale e riflessiva, con la testa sulle spalle, Fiamma è tutta istinto e irrazionalità; all'apparenza anche un po' superficiale.
Nonostante ciò, le due amiche si vogliono un bene profondo e si aiutano a vicenda. Sarà proprio Fiamma a suggerire a Eva un modo per togliersi dai guai e saldare i suoi debiti, anche se la sua idea non è proprio quello che la sua amica si aspettava.



Oltre a Fiamma c'è un'altra persona nella vita di Eva: Davide, il fidanzato. A dire il vero Davide non è molto presente. Le sue priorità sono gli amici e le serate a calcetto, non certo la sua ragazza, sebbene lei attraversi un periodo molto difficile. Ma Eva non osa lasciarlo. Ha il terrore di restare sola, così accetta senza fiatare le assenze di Davide e la sua scarsa considerazione.



Ma un giorno, nella vita di Eva apparirà dal nulla - be', non proprio dal nulla - Brian, un uomo ricco, carismatico e molto, molto sexy, con una voce talmente sensuale da sciogliere il Polo Nord.
E sarà proprio la sua voce a conquistarla, dal momento che lei non lo ha mai visto se non in foto.



Dopo una sua telefonata, infatti, sarà sul punto di commettere una pazzia: volare a Londra per raggiungerlo, e trascorrere un intero weekend in sua compagnia, per la modica cifra di cinquantamila euro.
Cosa farà?
Ma soprattutto... voi cosa avreste fatto al suo posto?
Scopriremo tuttavia che Brian non è un uomo facile: orgoglioso, arrogante, si tiene le cose dentro ed è restio a manifestare i propri sentimenti. Molti pensano che non li abbia nemmeno dei sentimenti.
Riuscirà Eva a scalfire questa corazza che lui si è costruito?
Secondo Massimo, affascinante agente letterario, nonché miglior amico del bel riccone inglese, la ragazza è sulla buona strada.



A complicare le cose però apparirà un altro personaggio, Patricia, una ex fiamma di Brian, ben decisa a riprenderselo. Inutile dire che darà a Eva molto filo da torcere.



Chi sceglierà Brian tra le due?
Leggete il libro e lo scoprirete. ;-)
Ne approfitto per segnalarvi che l'uscita di Mille notti di te e di me è stata anticipata al 20 febbraio. Lo troverete in formato cartaceo in tutte le librerie italiane e in formato digitale su tutti gli store online.


martedì 24 gennaio 2017

MILLE NOTTI DI TE E DI ME - IL BOOKTRAILER

Ciao a tutti,
ormai manca un mese all'uscita di Mille notti di te e di me e ho deciso di tenervi compagnia con notizie, curiosità, video e immagini relative al romanzo.
Oggi vi farò conoscere il booktrailer. Cliccate sul link qui sotto:

MILLE NOTTI DI TE TE DI ME - BOOKTRAILER


venerdì 13 gennaio 2017

MILLE NOTTI DI TE E DI ME È IN PREVENDITA

Vi informo che il mio romanzo Mille notti di te e di me è in prevendita da oggi su tutti i principali store online.

TRAMA:

Per tutte le lettrici romantiche che hanno sognato con Pretty Woman

Eva Massa, una ventenne genovese, è completamente al verde. Deve trovare al più presto un modo per potersi mantenere e completare gli studi universitari. Alla soluzione pensa la sua amica Fiamma, intraprendente e audace, che invia alcune foto dell’ignara Eva a un sito per accompagnatrici di lusso. E la chioma rossa della ragazza non passa inosservata. La proposta più allettante arriva da un ricco uomo d’affari londinese: cinquantamila euro in cambio di un weekend insieme a lui a Londra, senza dover fare sesso. Eva all’inizio rifiuta, poi la curiosità e il fascino di Brian Armitage hanno il sopravvento sul buonsenso, e la ragazza accetta, nascondendo al fidanzato, Davide, la verità su quel fine settimana londinese. Quando Brian ed Eva si vedono, l’attrazione tra loro è palpabile. Dopo una giornata trascorsa a fare shopping nelle più belle vie londinesi, Eva cede alla tentazione di abbandonarsi a Brian. E il sesso tra di loro non sarà affatto soft…

ESTRATTO:

Lei deglutì. «Ed è per questo che mi hai fatto venire qui? Perché avevi bisogno che ti accompagnassi a questo ricevimento di lavoro?». Parlò con un lieve sarcasmo, convinta che ci fosse dell’altro. Qualcosa che non riusciva a capire fino in fondo.
«Eva…». Le sue dita risalirono lungo il braccio nudo facendole venire la pelle d’oca. «Ti ho fatto venire qui perché ti voglio. Voglio tutto di te. Il tuo corpo, la tua prorompente sensualità, la tua bellezza…».
«Sai che non verrò a letto con te», lo interruppe prima di lasciarsi corrompere dalle sue lusinghe. Stava diventando difficile respingerlo. Praticamente impossibile. «Quante volte te lo devo ripetere? Sono fidanzata. Fi-dan-za-ta».
Una luce pericolosa si accese nello sguardo di Armitage. Cominciò a giocherellare con una ciocca dei suoi capelli, arrotolandosela attorno a un dito. «Parlami di lui. Deve essere speciale. Credimi, sono poche le donne che danno importanza a un legame di coppia. La maggior parte delle signore che si sono infilate nel mio letto erano sposate, eppure non hanno avuto la minima esitazione. Né si sono pentite in seguito».
Oh, Eva non ne dubitava. Armitage sembrava saperci fare con le donne. «Io non sono così. Mi ripugna tradire il mio uomo», disse nell’inutile tentativo di convincere se stessa. In effetti era sempre stato così, prima di posare gli occhi su di lui. Armitage la confondeva e la faceva dubitare delle proprie convinzioni.
«Ne sei assolutamente certa?». La sua mano si spostò alla base della nuca, massaggiandola col pollice. «Perché, se devo essere sincero, hai tutta l’aria di una donna che non vede l’ora di essere scopata».
Quelle parole, così brutali e sincere, la fecero trasalire. Le sue guance si tinsero all’istante di un rosso porpora. «Come ti permetti? L’avermi pagato il viaggio e questo ridicolo vestito non ti dà il diritto di…».
«Dico solo ciò che vedo, Eva. Il corpo di una donna eccitata emette segnali inequivocabili. Il modo in cui stringi le cosce, il respiro accelerato, i capezzoli turgidi sotto la stoffa dell’abito. È come se mi stessi gridando in faccia di prenderti. Qui. Ora».